Cos’è un gruppo caritativo

Cosa è un gruppo caritativo. Spesso al nome Caritas si associano diversi significati: c’è chi pensa immediatamente all’Istituzione Chiesa e chi invece alla mensa del povero.

Nel termine Caritas in effetti si concentrano diversi significati, ma non va dimenticato che si tratta di un organismo della Chiesa con una propria struttura e un proprio complesso sistema di servizi e gruppi, sempre più “operativi” e concreti mano a mano che ci si “allontana” dalla Chiesa intesa come Istituzione.

Così la Chiesa coordina svariati organismi fra i quali la Caritas Italiana che, a sua volta, si dirama in numerose Caritas diocesane sparse su tutto il territorio nazionale.

Le singole Caritas Diocesane riescono a coprire territori più o meno vasti grazie all’esistenza dei Centri d’Ascolto, quegli uffici preposti all’ascolto del bisogno e all’orientamento verso i servizi della propria città, servizi a volte forniti dalle Istituzioni Comunali, altre volte da associazioni laiche, altre volte dai gruppi parrocchiali o gruppi caritativi, quelli cioè che fanno capo ad una specifica Parrocchia.

Ti potrebbe interessare

Come si avvia un gruppo caritativo